m
Our Mission Statement
This is Photoshop's version of Loremer Ipsn gravida nibh vel velit auctoregorie sam alquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit.
Follow Us
Top
La Repubblica Srspka di Bosnia apre alla compensazione dei debiti tributari – IC&Partners
571
post-template-default,single,single-post,postid-571,single-format-standard,mkd-core-1.0.2,translatepress-it_IT,highrise-ver-1.4,,mkd-smooth-page-transitions,mkd-ajax,mkd-grid-1300,mkd-blog-installed,mkd-header-standard,mkd-sticky-header-on-scroll-up,mkd-default-mobile-header,mkd-sticky-up-mobile-header,mkd-dropdown-slide-from-bottom,mkd-dark-header,mkd-full-width-wide-menu,mkd-header-standard-in-grid-shadow-disable,mkd-side-menu-slide-from-right,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

La Repubblica Srspka di Bosnia apre alla compensazione dei debiti tributari

A partire dal mese di ottobre 2015, sarà possibile procedere alla prima compensazione multilaterale nella Repubblica Srpska che, come valutato da esperti in materia economica, porterà a migliorare le condizioni di liquidità delle società.

Gli analisti ritengono che attraverso questo sistema unificato si potranno ridurre le voci di credito e debito nei bilanci societari, aiutando nel contempo le società ad incassare i propri crediti.

Il progetto, già precedentemente rinviato più volte, è ora entrato nella fase di attuazione grazie alla collaborazione tra il Ministero delle Finanze della Repubblica Srspka e la Borsa di Banja Luka, che gestirà il sistema unificato per la compensazione multilaterale e le cessioni.

L’organo deputato alla gestione delle compensazioni multilaterali dei crediti e debiti è la Borsa di Banja Luka, la quale valuterà le posizioni dei soggetti coinvolti prima di procedere concedendo l’autorizzazione alla compensazione stessa.

Secondo la legge, la compensazione multilaterale dovrebbe essere attuata obbligatoriamente due volte all’anno, nel mese di ottobre e aprile. È previsto che tutti i soggetti del settore privato e di quello pubblico dichiareranno i loro debiti in scadenza.

Tutte le società interessate potranno inviare ai loro debitori le richieste di dichiarare i loro debiti, queste richieste verranno poi trasmesse tramite le banche presso le quali i partecipanti hanno aperto i conti correnti.

Viene inoltre prevista un’ulteriore opzione per l’incasso dei crediti, dove i creditori possono recuperare i loro crediti tramite le cessioni multilaterali.

it_ITItaliano