m
Our Mission Statement
This is Photoshop's version of Loremer Ipsn gravida nibh vel velit auctoregorie sam alquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit.
Follow Us
Top
Bulgaria: Hub nel cuore dei Balcani – IC&Partners
17127
post-template-default,single,single-post,postid-17127,single-format-standard,mkd-core-1.0.2,translatepress-it_IT,highrise-ver-1.4,,mkd-smooth-page-transitions,mkd-ajax,mkd-grid-1300,mkd-blog-installed,mkd-header-standard,mkd-sticky-header-on-scroll-up,mkd-default-mobile-header,mkd-sticky-up-mobile-header,mkd-dropdown-slide-from-bottom,mkd-dark-header,mkd-full-width-wide-menu,mkd-header-standard-in-grid-shadow-disable,mkd-side-menu-slide-from-right,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Bulgaria: Hub nel cuore dei Balcani

Come evidenziato nell’ultimo Notiziario economico prodotto da Confindustria Bulgaria, consultabile al seguente link nel secondo trimestre il Paese presenta una crescita del PIL e delle esportazioni verso i Paesi esteri ma resta alta l’inflazione. Nello specifico alcuni dati salienti.


PRODOTTO INTERNO LORDO (PIL)
In Bulgaria, il secondo trimestre 2022 ha registrato una crescita del PIL nazionale del 4,8% su base annua e dell’1,1% rispetto al primo trimestre dell’anno in corso.

RAPPORTO DEFICIT/PIL
Il rapporto deficit/PIL in Bulgaria nel primo trimestre 2022 ha segnato un valore di 22,9%, migliorando sia rispetto allo stesso periodo del 2021 – quando registrava un valore pari a 24,7% – che al trimestre precedente (25,1%).

INFLAZIONE
L’inflazione armonizzata (HICP) per il mese di luglio ha segnato un nuovo record in Bulgaria, attestandosi al 14,9% su base annua, mentre su base mensile è dello 0,8%. L’indice dei prezzi a luglio ha fatto registrare un 19,5% sui beni alimentari rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e dello 0,2% su base mensile. Sul lato energetico, l’aumento si è attestato al 34,1% su base annua e dell’1,2% rispetto a giugno 2022.

 

TASSO DI DISOCCUPAZIONE

In merito al mercato del lavoro, il tasso di disoccupazione in Bulgaria è stabile anche a giugno 2022, attestandosi al 4,3%.

 

IMPORT – EXPORT

Nel periodo gennaio – giugno 2022 la Bulgaria ha registrato una crescita nelle esportazioni verso i Paesi membri dell’Unione Europea pari al 43,7% rispetto allo stesso periodo del 2021, mentre verso i Paesi extra-UE l’aumento è pari al 33,9%. In totale, l’export bulgaro ha visto un incremento del 52,3%. Sul fronte delle importazioni, la Bulgaria ha segnato un aumento del 30,6% dell’import da Paesi UE rispetto allo stesso periodo del 2021, mentre la crescita registrata con i Paesi extra-EU è del 63,6%. In totale, l’import bulgaro è cresciuto del 58,4% nel periodo gennaio – giugno 2022.

FINANZA
I rendimenti dei Titoli di Stato a lungo termine in Bulgaria si sono attestati all’1,85% a luglio 2022.

PRODUZIONE INDUSTRIALE

La produzione industriale in Bulgaria – registrata per il mese di giugno – ha segnato una decrescita dello 0,9% rispetto a maggio 2022, mentre su base annua il valore è del 17,4%.

 

DELL’INDUSTRIA
Nel mese di giugno 2022, i prezzi alla produzione dell’industria hanno subito un aumento su base annua del 49,3%, mentre su base mensile la crescita si attesta al 2,4%.

IL SENTIMENTO ECONOMICO E LA FIDUCIA DELLE IMPRESE

L’indice del sentimento economico in Bulgaria, registrato a luglio 2022, ha raggiunto i 99.9 punti su base mensile, mentre l’indice della fiducia delle imprese rimane negativo, pari a -1,1 punti.

IC&Partners opera in Bulgaria dal 2002 attraverso IC&Partners Sofia, per offrire consulenza e supportare in loco le aziende che investono o esportano in questo Paese.

Desideri ricevere maggiori dettagli o parlare con un esperto?

IC&Partners mette a disposizione i propri esperti locali per tematiche: fiscali, societarie, finanziarie, commerciali o di export management.

Se vuoi saperne di più compila il form e sarai ricontattato da un nostro esperto.

Fonte: Eurostat, Confindustria Bulgaria, elaborazioni a cura di IC&Partners Sofia, news@icpartners.it