m
Our Mission Statement
This is Photoshop's version of Loremer Ipsn gravida nibh vel velit auctoregorie sam alquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit.
Follow Us
Top
Friuli Venezia Giulia, contributi a fondo perduto per fiere ed export – IC & Partners
9172
post-template-default,single,single-post,postid-9172,single-format-standard,mkd-core-1.0.2,translatepress-it_IT,highrise-ver-1.4,,mkd-smooth-page-transitions,mkd-ajax,mkd-grid-1300,mkd-blog-installed,mkd-header-standard,mkd-sticky-header-on-scroll-up,mkd-default-mobile-header,mkd-sticky-up-mobile-header,mkd-dropdown-slide-from-bottom,mkd-dark-header,mkd-full-width-wide-menu,mkd-header-standard-in-grid-shadow-disable,mkd-side-menu-slide-from-right,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Friuli Venezia Giulia, contributi a fondo perduto per fiere ed export

E’ stato pubblicato dalla Regione Friuli Venezia Giulia un bando a sostegno dei progetti di internazionalizzazione delle PMI che prevede un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa ammissibile.

Beneficiari

I beneficiari sono le PMI che alla data di presentazione della domanda hanno sede legale o unità operativa, dove svolgono attività industriali o di servizio, in Friuli Venezia Giulia.

Per attività industriali si intendono le attività economiche comprese nelle sezioni B (Estrazione di minerali da cave e torbiere), C (Attività manifatturiere), D (Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata), E (Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento) ed F (Costruzioni) della classificazione ATECO 2007.

Per attività di servizio si intendono le attività economiche comprese nelle sezioni G (Commercio all’ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli), H (trasporto e magazzinaggio), I (Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione), J (Servizi di informazione e comunicazione), L (Attività immobiliari), M (Attività professionali, scientifiche e tecniche), N (Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese), P (Istruzione), Q (Sanità e assistenza sociale), R (Attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento) e S (Altre attività di servizi) della classificazione ATECO 2007.

Spese ammissibili

Gli incentivi sono concessi per l’attuazione di programmi, di durata non inferiore a due anni, che comprendono un complesso organico di iniziative, dirette all’inserimento o al consolidamento della presenza sui mercati esteri della PMI beneficiaria, con riferimento all’attività economica esercitata in Friuli Venezia Giulia.

Sono ammissibili le iniziative per la partecipazione a fiere e mostre e la promozione relativa a tale partecipazione, nonché per la realizzazione di consulenze e studi di mercato.

In particolare, sono ammissibili le spese concernenti:

1) il prezzo di iscrizione a fiere e mostre

2) l’affitto dello spazio espositivo

3) l’acquisizione di servizi per l’allestimento e la gestione dello spazio espositivo

4) l’acquisizione di servizi per la predisposizione e la distribuzione di cataloghi, opuscoli e altro materiale illustrativo, anche su internet, redatti in lingua diversa dall’italiana

5) l’acquisizione di consulenze concernenti studi di mercato riguardanti gli Stati esteri cui è rivolto il programma di promozione e di consulenze finalizzate all’internazionalizzazione dell’organizzazione e dell’attività produttiva.

Contributo

L’intensità massima dell’incentivo è pari al 50% della spesa ammissibile.
L’ammontare massimo dell’incentivo concedibile per domanda è pari a 150.000,00 euro.
Il limite minimo di spesa ammissibile per domanda è pari a 10.000,00 euro.

Scadenza

La domanda può essere presentata a partire dalle ore 9.15 di giovedì 19 dicembre 2019 e sino alle ore 16.30 di venerdì 31 gennaio 2020.

Per informazioni ed assistenza sul bando compilare il seguente form.

Fonte: redazione ed elaborazione a cura di IC&Partners

it_ITItaliano
en_GBEnglish (UK) it_ITItaliano