m
Our Mission Statement
This is Photoshop's version of Loremer Ipsn gravida nibh vel velit auctoregorie sam alquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit.
Follow Us
Top
Perché investire in Kuwait – IC&Partners
10381
post-template-default,single,single-post,postid-10381,single-format-standard,mkd-core-1.0.2,translatepress-it_IT,highrise-ver-1.4,,mkd-smooth-page-transitions,mkd-ajax,mkd-grid-1300,mkd-blog-installed,mkd-header-standard,mkd-sticky-header-on-scroll-up,mkd-default-mobile-header,mkd-sticky-up-mobile-header,mkd-dropdown-slide-from-bottom,mkd-dark-header,mkd-full-width-wide-menu,mkd-header-standard-in-grid-shadow-disable,mkd-side-menu-slide-from-right,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Perché investire in Kuwait

ll Kuwait è  un Emirato del Golfo, organizzato come monarchia parlamentare, con una popolazione di 4,4 milioni di abitanti per oltre due terzi costituita da stranieri. Il Paese è membro del GCC – Gulf Cooperation Council, insieme a Bahrain, Oman, Qatar, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti. Il che garantisce un contesto di unione doganale e mercato unico che permette ad aziende operanti in Kuwait di servire senza aggravi un mercato di oltre 54 milioni di persone, con reddito pro capite tra i più alti del mondo.

Il Kuwait è considerato un importante crocevia commerciale, grazie alla sua posizione geografica privilegiata che fa di esso una finestra naturale sulla parte nord orientale della penisola araba. Il Paese è uno dei maggiori produttori ed esportatori di petrolio al mondo; è infatti membro fondatore dell’OPEC e possiede la quinta più grande riserva di petrolio al mondo, dal momento che solo sul suo territorio è presente il 10% delle riserve petrolifere mondiali. L’industria petrolifera è certamente la più importante nel paese e rappresenta quasi la metà del PIL del paese e la maggior parte delle esportazioni.

L’economia del Paese è fortemente legata in modo diretto o indiretto (settore finanziario per reinvestire i profitti) al petrolio, che costituisce oltre il 90% delle esportazioni. Per diversificare la propria economia e creare un tessuto di piccole e medie imprese, il Kuwait ha scelto di agevolare la sinergia con aziende straniere attraverso il National Fund for SME e attraverso una fiscalità favorevole.

Infatti nell’aprile 2013, il Governo ha emanato la legge n. 98 per istituire un Fondo Nazionale per lo sviluppo delle PMI (“National Fund for SME”). La legge aiuta il Paese a fare un passo avanti negli sforzi per sostenere i giovani, combattere la disoccupazione e consentire al settore privato di guidare la crescita economica. In quanto società pubblica indipendente, con un capitale totale di 2 miliardi di KD, il Fondo per le PMI finanzierà fino all’80% del capitale per progetti fattibili di piccole e medie dimensioni presentati da cittadini Kuwaitiani. Il Fondo si concentra sulla costruzione di un ecosistema inclusivo, collaborativo e innovativo per gli imprenditori per gettare le basi delle opportunità economiche in Kuwait.

Perché investire in Kuwait?

• Il Paese facilita l’ingresso di aziende straniere incoraggiando le PMI attraverso un Fondo Nazionale, oltre ad avere una fiscalità favorevole.

• Il National Fund for SME finanzia fino all’80% del capitale per progetti fattibili di piccole e medie dimensioni sviluppati in collaborazione con cittadini Kuwaitiani.

• Burocrazia semplificata: assistenza amministrativa all’impresa grazie al Kuwait Direct Investment Promotion Authority (KDIPA).

 • Il Kuwait è membro del GCC – Gulf Cooperation Council. Questo implica avere accesso ad un mercato totale di più di 54 milioni di persone.

IC&Partners è Partner italiano di Kuwait-Italia Expo 2020 Manifestazione fieristica che si terrà a Kuwait city dal 6 all’8 febbraio 2020.

Per informazioni ed iscrizioni entro il 31 dicembre clicca qui il costo base di adesione alla intera iniziativa compresi voli ed alberghi è 2.000 €.

Fonte: elaborazione a cura di IC&Partners

Riproduzione Riservata

it_ITItaliano