m
Our Mission Statement
This is Photoshop's version of Loremer Ipsn gravida nibh vel velit auctoregorie sam alquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit.
Follow Us
Top
Riforma Tecnico-Professionale: Via libera alle Linee Guida per l’internazionalizzazione – IC&Partners
18649
post-template-default,single,single-post,postid-18649,single-format-standard,mkd-core-1.0.2,translatepress-it_IT,highrise-ver-1.4,,mkd-smooth-page-transitions,mkd-ajax,mkd-grid-1300,mkd-blog-installed,mkd-header-standard,mkd-sticky-header-on-scroll-up,mkd-default-mobile-header,mkd-sticky-up-mobile-header,mkd-dropdown-slide-from-bottom,mkd-dark-header,mkd-full-width-wide-menu,mkd-header-standard-in-grid-shadow-disable,mkd-side-menu-slide-from-right,wpb-js-composer js-comp-ver-7.7.1,vc_responsive

Riforma Tecnico-Professionale: Via libera alle Linee Guida per l’internazionalizzazione

Il 13 febbraio 2024 sono state pubblicate sul sito del Ministero dell’Istruzione e del Merito le Linee guida per lo sviluppo dei processi di internazionalizzazione per la filiera tecnica e professionale.

Un passo fondamentale per l’attuazione della Riforma 1.1 “Riforma degli istituti tecnici e professionali” contenuta nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Le Linee guida, in linea con gli obiettivi dell’Unione Europea in materia di istruzione e formazione professionale, definiscono le misure di supporto per potenziare l’internazionalizzazione degli istituti tecnici e professionali italiani.

Obiettivo? Creare un sistema di istruzione e formazione più aperto e competitivo a livello internazionale, in grado di preparare gli studenti ad affrontare le sfide del mercato del lavoro globale.

Tra le azioni chiave:

  • Sviluppo di progetti di mobilità per studenti e docenti: scambi, tirocini, corsi all’estero per favorire l’apprendimento di competenze interculturali e linguistiche.
  • Potenziamento della cooperazione internazionale: reti con scuole e istituti esteri, partecipazione a progetti europei e internazionali.
  • Valorizzazione delle lingue straniere: rafforzamento dell’insegnamento delle lingue nei curricoli scolastici, promozione di certificazioni linguistiche.
  • Promozione della cultura dell’internazionalizzazione: formazione del personale scolastico, sensibilizzazione degli studenti e delle famiglie.

L’internazionalizzazione della filiera tecnico-professionale rappresenta un’opportunità preziosa per gli studenti italiani per acquisire competenze e conoscenze di alto livello, spendibili in contesti lavorativi nazionali e internazionali.

Le Linee guida offrono un quadro di riferimento concreto per le scuole per implementare strategie di internazionalizzazione efficaci e coerenti con gli standard europei.

Fonte: Ministero dell’Istruzione e del Merito elaborazioni a cura di IC&Partners, news@icpartners.it