m
Our Mission Statement
This is Photoshop's version of Loremer Ipsn gravida nibh vel velit auctoregorie sam alquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit.
Follow Us
Top
Vietnam, Coronavirus: aggiornamenti dalla nostra sede – IC & Partners
11851
post-template-default,single,single-post,postid-11851,single-format-standard,mkd-core-1.0.2,translatepress-it_IT,highrise-ver-1.4,,mkd-smooth-page-transitions,mkd-ajax,mkd-grid-1300,mkd-blog-installed,mkd-header-standard,mkd-sticky-header-on-scroll-up,mkd-default-mobile-header,mkd-sticky-up-mobile-header,mkd-dropdown-slide-from-bottom,mkd-dark-header,mkd-full-width-wide-menu,mkd-header-standard-in-grid-shadow-disable,mkd-side-menu-slide-from-right,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Vietnam, Coronavirus: aggiornamenti dalla nostra sede

Nelle ultime quattro settimane si registra una riduzione del numero dei casi in Vietnam. Il numero complessivo dei casi attivi attualmente è di 76 su un totale di 1068 casi.

In risposta all’emergenza sanitaria causata da COVID-19, il Governo vietnamita ha disposto che dal 22 marzo è temporaneamente sospeso l’ingresso in Vietnam di tutti gli stranieri, ad eccezione di:

  • diplomatici,
  • delegazioni ufficiali,
  • investitori,
  • esperti tecnici,
  • lavoratori altamente qualificati,
  • e dirigenti d’impresa.

che rimangono comunque sottoposti all’obbligo di quarantena per i 14 giorni successivi al loro ingresso nel Paese. A partire dal 5 agosto, possono entrare in Vietnam solo quei lavoratori altamente qualificati che, in un periodo compreso tra 7 e 3 giorni prima della partenza, si siano sottoposti ad un test del tipo “Real Time-PCR” presso le strutture abilitate e siano in possesso di un’assicurazione sanitaria internazionale che copra anche il caso di contagio da Covid-19. Gli interessati sono pregati di prendere contatto con l’Ambasciata italiana ad Hanoi o il Consolato Generale ad Ho Chi Minh City.

Le norme cui attenersi nelle principali città del Vietnam sono le seguenti:

1. Obbligo di uso della mascherina in luoghi pubblici;

2. Obbligo di segnalare gli spostamenti dall’estero e all’interno del Vietnam (in particolar modo in provenienza da località recentemente oggetto di lockdown come Danang, Hoi An e altri centri minori del Quang Nam, Hai Duong) tramite la compilazione dell’autocertificazione sanitaria disponibile anche in italiano sul sito https://tokhaiyte.vn/ o, in inglese, attraverso la applicazione NCOVI scaricabile su smartphone. La compilazione genera un codice QR che deve essere mostrato a richiesta;

3. Raccomandazione di osservare norme di comportamento idonee a mitigare i rischi di contagio (distanza interpersonale, frequente lavaggio delle mani, evitare luoghi affollati, ottemperare alla verifica della temperatura corporea all’ingresso di edifici e/o esercizi commerciali, ecc.);

4. Raccomandazione di installazione e uso dell’applicazione Bluezone (https://bluezone.gov.vn/), scaricabile su smartphone, per verificare gli eventuali contatti ravvicinati con persone risultate positive al Covid-19;

5. A Hanoi vige anche il divieto di assembramenti superiori alle 30 persone.

Si attira inoltre l’attenzione sul fatto che i viaggiatori provenienti da località recentemente oggetto di lockdown (come Danang, Hoi An e altri centri minori del Quang Nam, Hai Duong) restano soggetti alle misure sanitarie previste dalle località vietnamite di destinazione. In particolare:

– chi giunge nelle province di Hue, Binh Dinh, Quang Binh e Quang Tri da Danang è soggetto a quarantena di 14 giorni presso strutture governative;

– chi giunge a Hanoi da Danang è soggetto ad auto-isolamento (quarantena) di 14 giorni presso la propria residenza/domicilio

– chi giunge a HCMC da Danang è soggetto a obbligo di auto-monitoraggio del proprio stato di salute, con conseguente necessità di avvisare le autorità sanitarie più vicine in caso di sintomi.

ULTERIORI INFORMAZIONI http://www.viaggiaresicuri.it/country/VNM; https://ambhanoi.esteri.it/ambasciata_hanoi/it/ambasciata/news/dall_ambasciata/2020/03/misure-restrittive-per-gli-italiani.html

Relativamente al tema Covid il governo Vietnamita ha emanato alcuni provvedimento per quanto concerne la tassazione :

  • Circolare Ufficiale N. 66297/CT-TTHT la quale afferma che:
    • Le spese per l’acquisto di mascherine, disinfettanti per le mani, alcuni accessori protettivi e test di malattie infettive per i dipendenti per prevenire l’infezione da virus Covid-19 sostenuti dalle aziende vanno considerati non imponibili durante il calcolo dell’imposta sul reddito delle persone fisiche mentre vanno considerate come spese deducibili ai fini dell’imposta sul reddito della società se soddisfano le disposizioni dell’articolo 4, circolare n. 96/2015 / TT-BTC del Ministero delle Finanze.
  • Circolare Ufficiale N. 3254/TCT-DNNCN attraverso cui le autorità fiscali sanzioneranno la dichiarazione errata dei contribuenti in conformità con la legge sull’amministrazione fiscale.

L’Assemblea Nazionale il 19 giugno 2020 ha deciso che per quanto riguarda il minimo salariale legale per i funzionari pubblici, i dipendenti pubblici e il personale delle forze armate dal 1o luglio 2020, rimane a 1.490.000 VND (circa 55 €) al mese. Allo stesso tempo, i contributi per l’assicurazione sociale e sanitaria calcolati sul minimo salariale rimarranno gli stessi.

Il Comitato Permanente dell’Assemblea Nazionale ha rilevato che, al fine di superare l’impatto negativo della pandemia Covid-19 sul bilancio dello Stato, è necessario fermare l’aumento della retribuzione legale, mostrando un consenso a condividere le difficoltà con il governo.

In che modo IC & Partners Vietnam supportano i clienti nella situazione di Covid-19

Di fronte all’attuale epidemia, per aiutare i Clienti ad aggiornare prontamente gli sviluppi di Covid-19 e adottare misure preventive, IC&Partners Vietnam ha valutato con i propri clienti il modo migliore per far si che le attività continuino in modo fluente, ad esempio lavorando via e-mail, sistema di chat (zalo, whatsapp, skype …). A tutto il personale è stato richiesto di indossare la maschera e di lavarsi le mani più spesso quando sono in ufficio.

Desideri sapere come operare o continuare ad operare in questo Paese?

Vuoi limitare al massimo lo spostamento dei tuoi export manager?

Il business al tempo del virus si può essere risollevato in due modi:

  • Off line, con i nostri Temporary Resident Export Manager – Manager locali che operano direttamente dalle nostre sedi estere
  • On line: con le piattaforme Ecommerce e le Fiere Virtuali.

Contattaci per maggiori dettagli.

IC&Partners mette a disposizione videocall con i nostri esperti locali per tematiche: fiscali, societarie, finanziarie, commerciali. Se vuoi saperne di più compila il form e sarai ricontattato da un nostro esperto.

Fonte: IC&Partners Vietnam, news@icpartners.it

it_ITItaliano
en_GBEnglish (UK) it_ITItaliano