m
Our Mission Statement
This is Photoshop's version of Loremer Ipsn gravida nibh vel velit auctoregorie sam alquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit.
Follow Us
Top
Voucher internazionalizzazione 2021: dal 9 marzo contributi a fondo perduto per le piccole imprese – IC&Partners
14627
post-template-default,single,single-post,postid-14627,single-format-standard,mkd-core-1.0.2,translatepress-it_IT,highrise-ver-1.4,,mkd-smooth-page-transitions,mkd-ajax,mkd-grid-1300,mkd-blog-installed,mkd-header-standard,mkd-sticky-header-on-scroll-up,mkd-default-mobile-header,mkd-sticky-up-mobile-header,mkd-dropdown-slide-from-bottom,mkd-dark-header,mkd-full-width-wide-menu,mkd-header-standard-in-grid-shadow-disable,mkd-side-menu-slide-from-right,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Voucher internazionalizzazione 2021: dal 9 marzo contributi a fondo perduto per le piccole imprese

Cos’è

Dal 9 Marzo al 22 Marzo le micro e piccole imprese (MPI) che vogliono espandersi o consolidarsi sui mercati esteri possono prenotare il voucher internazionalizzazione.

Possono richiedere il contributo le MPI manifatturiere (codice Ateco C) con sede legale in Italia, anche costituite in forma di rete.

Le domande devono essere spedite dal 25 Marzo al 15 Aprile dalle ore 10 alle ore 17 con esclusione dei giorni festivi e prefestivi.

Dato il grande interesse che le scorse edizioni il voucher ha suscitato è probabile che anche quest’anno il primo giorno possa trasformarsi in click day.

NOVITA’ si è aperta una seconda finestra temporale dalle 10.00 del 27 marzo 2021 alle 17:00  del 15 aprile 2021 in cui sarà riaperta la piattaforma per compilare e predisporre la domanda, firmarla digitalmente e caricarla sul sistema, ricevendo un identificativo di domanda e un codice di predisposizione della stessa.

 

Cosa finanzia

Il voucher finanzia le spese sostenute per usufruire di consulenze da parte di Temporary Export Manager (TEM) con competenze digitali, inseriti temporaneamente in azienda e iscritti nell’apposito elenco del Ministero degli Esteri.

Le prestazioni devono avvenire nell’ambito di un contratto di consulenza manageriale della durata di 12 mesi per le micro e piccole imprese e della durata di 24 mesi per le reti.

La consulenza dei Temporary Export Manager deve essere finalizzata a supportare i processi di internazionalizzazione attraverso:

  • analisi e ricerche sui mercati esteri
  • individuazione e acquisizione di nuovi clienti
  • assistenza nella contrattualistica per l’internazionalizzazione
  • incremento della presenza nelle piattaforme di e-commerce
  • integrazione dei canali di marketing online
  • gestione evoluta dei flussi logistici

 

Come funziona

Il contributo è concesso in regime “de minimis”:

  • 20.000 euro alle micro e piccole imprese a fronte di un contratto di consulenza di importo non inferiore, al netto dell’Iva, a 30.000 euro
  • 40.000 euro alle reti a fronte di un contratto di consulenza di importo non inferiore, al netto dell’Iva, a 60.000 euro

È possibile ricevere un contributo aggiuntivo di 10.000 euro se si raggiungono i seguenti risultati sui volumi di vendita all’estero:

  • incremento di almeno il 15% del volume d’affari derivante da operazioni verso paesi esteri registrato nell’esercizio 2022, rispetto allo stesso volume d’affari registrato nell’esercizio 2021
  • incidenza – nell’esercizio 2022 – almeno pari al 6% del volume d’affari derivante da operazioni verso paesi esteri sul totale del volume d’affari

 

Elenco dei Temporary Export Manager

Il decreto del Ministro degli Esteri del 18 agosto 2020 istituisce l’elenco dei Temporary Export Manager (TEM) e delle società di TEM con competenze digitali, abilitati a erogare i servizi oggetto dell’agevolazione.

L’iscrizione a tale registro potrà avvenire dal 18 Marzo al 6 Maggio.

Possono richiedere l’iscrizione all’elenco i professionisti e le società competenti in processi di sviluppo d’impresa e di digital transformation per l’export, che hanno maturato significative esperienze di affiancamento manageriale nei percorsi di internazionalizzazione d’impresa.

 

Approfitta di questa opportunità e contatta subito i nostri esperti per partecipare al bando e per stabilire insieme come strutturare un piano di sviluppo internazionale.

 

IC&Partners già accreditata nei precedenti elenchi del MISE è una società qualificata di internazionalizzazione che avvierà il processo di accreditamento avendone i requisiti per accedere.

Guarda ora Export Talks – Focus Voucher internazionalizzazione 2021 sul nostro canale YouTube

Con le 27 sedi nel mondo aiutiamo le PMI a crescere nei mercati internazionali con progetti su misura: supportiamo le imprese nel processo di definizione della strategia di internazionalizzazione, individuando le migliori opportunità di sviluppo, strutturando gli aspetti fiscali, doganali, legislativi e ricerchiamo agenti e distributori all’estero.

Il nostro team di esperti di contributi, inoltre, aiuta a reperire, le migliori fonti di finanziamento per il progetto che si intende realizzare.

 

Richiedi maggiori informazioni cliccando qui

 Fonte: Invitalia elaborazioni a cura di IC&Partners spa, news@icpartners.it

it_ITItaliano