m
Our Mission Statement
This is Photoshop's version of Loremer Ipsn gravida nibh vel velit auctoregorie sam alquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit.
Follow Us
Top
Bulgaria, Coronavirus: aggiornamenti dalla nostra sede – IC&Partners
11689
post-template-default,single,single-post,postid-11689,single-format-standard,mkd-core-1.0.2,translatepress-it_IT,highrise-ver-1.4,,mkd-smooth-page-transitions,mkd-ajax,mkd-grid-1300,mkd-blog-installed,mkd-header-standard,mkd-sticky-header-on-scroll-up,mkd-default-mobile-header,mkd-sticky-up-mobile-header,mkd-dropdown-slide-from-bottom,mkd-dark-header,mkd-full-width-wide-menu,mkd-header-standard-in-grid-shadow-disable,mkd-side-menu-slide-from-right,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Bulgaria, Coronavirus: aggiornamenti dalla nostra sede

Per fronteggiare l’emergenza collegata alla pandemia da Covid 19 il Governo Bulgaro ha comunicato che:

si introducono le seguenti misure anti epidemiche temporanee sul territorio della Repubblica di Bulgaria a partire dalle ore 23.30 del 27.11.2020 al 21.12.2020:

Si sospendono le lezioni in presenza (pratiche accademiche, tirocini, lezioni fuori sede, esami, sistema dualistico di studi е altre compresi) nelle scuole e nei centri per il sostegno dello sviluppo personale.

Si sospende lo svolgimento in presenza di attività di gruppo extrascolastiche, attività aggiuntive di interesse, doposcuola e altre organizzate in ambiente scolastico ed extrascolastico per tutti i gruppi di età.

Si sospendono le lezioni in presenza in tutte le università ad eccezione dello svolgimento degli esami di Stato ai fini del conseguimento dell’abilitazione alle professioni sanitarie.

Si sospendono le attività in presenza presso centri di lingua, educativi e altri centri di formazione, organizzati da persone giuridiche e fisiche.

Si sospende la frequentazione delle scuole d’infanzia e degli asili nido, nonché di club e altre strutture per l’infanzia eroganti servizi di gruppo organizzati per i bambini.

Si sospende lo svolgimento in presenza di manifestazioni quali congressi, conferenze, seminari, concorsi, formazioni, teambuilding, esposizioni e altre manifestazioni pubbliche in presenza.

Si sospende lo svolgimento di tutti gli eventi culturali e di intrattenimento (cinema, musei, gallerie, esibizioni sul palcoscenico, concerti, attività creative di danza, arte, musica e altri). È ammessa eccezione per i teatri che garantiscono un’occupazione di posti fino al 30 % della totale capienza nel rispetto del distanziamento fisico di 1,5 m e con l’obbligo di indossare le mascherine facciali protettive.

Non è ammessa l’organizzazione e lo svolgimento di assembramenti e feste di carattere privato (feste di nozze, battesimi, funerali e altri) con presenza di più di 15 persone.

Si sospendono tutti gli eventi sportivi, collettivi e individuali, di carattere formativo e agonistico, per le persone di età inferiore a 18 anni. Si fa eccezione per gare sportive internazionali che hanno già avuto inizio alla data dell’entrata in vigore della presente Ordinanza.

Si sospende la frequentazione dei centri di fitness e delle sale di attività di gruppo presso questi centri.

Si sospende la frequentazione di tutti i locali di ristorazione e intrattenimento. Sono ammesse solamente consegne a domicilio o servizio di cibo d’asporto.

Si sospende la frequentazione dei centri commerciali (strutturati in uno o più edifici in cui vi sono ubicati dei negozi e altri esercizi commerciali) e dei centri commerciali di tipo MOL, fatta eccezione per i negozi di generi alimentari, le strutture sanitarie, le farmacie, le drogherie, i negozi di ottica, i negozi zoo, le banche, le assicurazioni, i fornitori di servizi di pagamento, gli uffici degli operatori di telecomunicazioni e altri fornitori di servizi di comunicazione presso questi uffici.

Si sospende lo svolgimento di tutti i viaggi turistici di gruppo (escursioni) con trasporto organizzato, nel Paese e all’estero, e tutte le visite di siti turistici nel Paese.

Tutte le persone fisiche e giuridiche, titolari o gestori di esercizi di pubblica utilità, esercizi commerciali, amministrativi o di altro genere, eroganti servizi per i cittadini, e la cui attività non è stata sospesa con la presente Ordinanza, devono organizzare un controllo sul numero dei clienti presenti nel rispettivo esercizio in modo tale che non vi sia più di una persona su una superficie di 3 mq.

Tutti i mercati e i bazar devono organizzare un percorso a senso unico garantendo distanziamento fisico di 1,5 m tra i clienti. Il personale e i clienti sono obbligati a indossare la mascherina facciale protettiva.

I datori di lavoro e gli uffici di assunzione devono garantire e organizzare il lavoro a distanza (smartworking) ove possibile, ammettendo lavoro in presenza al massimo per il 50% del personale.

I negozi di generi alimentari devono organizzare la propria attività in modo tale da non ammettere persone di età inferiore a 65 anni nella fascia oraria dalle 08.30 alle 10.30.

Si sospendono i ricoveri e gli interventi chirurgici programmati presso le strutture ospedaliere di assistenza medica e i centri oncologici.

Si vietano le visite di soggetti esterni ai pazienti presenti nelle strutture ospedaliere di assistenza medica, fatte eccezioni per i pazienti allo stadio terminale. Il divieto non si applica agli organi di controllo nell’espletamento delle loro funzioni di controllo.

Si ammettono, presso le istituzioni specializzate per l’erogazione di servizi sociali e quelle per servizi sociali di tipo residenziale per bambini e per anziani, visite da parte di persone esterne fatta eccezione e a discrezione del direttore dell’istituzione nel rispetto delle misure anti epidemiche introdotte e previa presentazione di una dichiarazione del visitatore in cui afferma di non essere stato in contatto con soggetti affetti da Covid19, che non ha sintomi di malattie respiratorie acute e che osserverà le misure anti epidemiche introdotte dall’istituzione. Il divieto non si applica agli organi di controllo nell’espletamento delle loro funzioni di controllo.

 

Desideri sapere come operare o continuare ad operare in questo Paese?

Vuoi limitare al massimo lo spostamento dei tuoi export manager?

Il business al tempo della crisi può essere risollevato in due modi:

  • Off line, con i nostri Temporary Resident Export Manager – Manager locali che operano direttamente dalle nostre sedi estere
  • On line: con le piattaforme Ecommerce e le Fiere Virtuali.

Contattaci per maggiori dettagli.

IC&Partners mette a disposizione videocall con i nostri esperti locali per tematiche: fiscali, societarie, finanziarie, commerciali. Se vuoi saperne di più compila il form e sarai ricontattato da un nostro esperto.

Fonte: IC&Partners Bulgaria, news@icpartners.it

 

Guarda ora Export Talks – Focus Bulgaria presente sul nostro canale YouTube

it_ITItaliano