m
Our Mission Statement
This is Photoshop's version of Loremer Ipsn gravida nibh vel velit auctoregorie sam alquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit.
Follow Us
Top
Ungheria, Coronavirus: aggiornamenti dalla nostra sede – IC & Partners
11698
post-template-default,single,single-post,postid-11698,single-format-standard,mkd-core-1.0.2,translatepress-it_IT,highrise-ver-1.4,,mkd-smooth-page-transitions,mkd-ajax,mkd-grid-1300,mkd-blog-installed,mkd-header-standard,mkd-sticky-header-on-scroll-up,mkd-default-mobile-header,mkd-sticky-up-mobile-header,mkd-dropdown-slide-from-bottom,mkd-dark-header,mkd-full-width-wide-menu,mkd-header-standard-in-grid-shadow-disable,mkd-side-menu-slide-from-right,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Ungheria, Coronavirus: aggiornamenti dalla nostra sede

Dal 18 maggio sono state allentate le misure restrittive anche a Budapest, dopo che numerose attività erano state permesse nel resto del territorio ungherese.

Nella capitale pertanto é possibile aprire negozi senza limite di tempo, uffici e attivitá di servizio possono riprendere l’attivitá normalmente, e la ristorazione puó effettuare servizi all’esterno. Sono stati riaperti bagni termali e parchi. All’interno di negozi, mezzi di trasporto pubblici e uffici aperti al pubblico é obbligatorio l’utilizzo della mascherina e il distanziamento di 1,5 metri. Fuori Budapest dal 18 maggio la ristorazione puó effettuare servizio anche all’interno e non solo all’esterno, mantendo la distanza di 1,5 metri e con utilizzo obbligatorio della mascherina.

Il picco dei contagi si é verificato il 3 maggio, attualmente il numero totale dei contagi accertato é di circa 3.600 con 460 decessi.

I confini rimangono chiusi fino a nuove disposizioni, pertanto possono entrare in Ungheria solo i cittadini ungheresi, cittadini UE con permesso di residenza permanente e cittadini extra UE con permesso di residenza permanente e famiglia residente in Ungheria, con le seguenti eccezioni:

  • lavoratori transfrontalieri;
  • cittadini di Germania, Austria, Slovacchia, Repubblica Ceca, Polonia e Corea del Sud esclusivamente per motivi di lavoro.

Sono allo studio accordi con Austria, Slovacchia, Slovenia e Croazia per la riapertura dei confini, anche se é per ora sconsigliato lasciare il Paese.

I provvedimenti economici sono stati i seguenti:

  • moratoria del pagamento dei mutui e prestiti per persone fisiche e persone giuridiche fino al 31.12.2020
  • esenzione fino al 30 giugno del pagamento dei contributi per i piccoli imprenditori in regime KATA operanti in settori a rischio (turismo, servizi generici come parrucchieri, estetisti, piastrellisti, pittori, ecc)
  • estensione automatica dei permessi di maternità GYRES e GYED
  • modifiche alla Legge sul Lavoro per consentire deroghe che consentano lo svolgimento del lavoro da casa, ove possibile, e permettano maggiori controlli sanitari sui dipendenti
  • sospensione delle procedure di incasso forzoso, di sfratto, e divieto di aumentare i canoni di affitto fino al 30 giugno
  • spostamento dei termini di deposito del bilancio e delle dichiarazioni dei redditi dal 31 maggio al 30 settembre;
  • accollo statale del 70% del minor reddito per i lavoratori in part time;
  • imposta straordinaria sul fatturato del grandi gruppi economici, attivi nel commercio al dettaglio, abbigliamento, mobili, elettrodomestici, compreso e-commerce, pari allo 0,1% per fatturato tra 1,4 e 86 milioni di euro, 0,4 % tra 86 e 285 milioni di euro e 2,5% oltre 285 milioni di euro; l’imposta versata di tramuterá i prossimi esercizi in un credito d’imposta;
  • istituzione di un fondo statale per il sostengo delle imprese in difficoltá, che prevede l’ingresso temporaneo nel capitale di aziende che possono garantire un ritorno dell’inmvestimento.

Desideri sapere come operare o continuare ad operare in questo Paese?

Vuoi limitare al massimo lo spostamento dei tuoi export manager?

Il business al tempo della crisi può essere risollevato in due modi:

  • Off line, con i nostri Temporary Resident Export Manager – Manager locali che operano direttamente dalle nostre sedi estere
  • On line: con le piattaforme Ecommerce e le Fiere Virtuali.

Contattaci per maggiori dettagli.

IC&Partners mette a disposizione videocall con i nostri esperti locali per tematiche: fiscali, societarie, finanziarie, commerciali. Se vuoi saperne di più compila il form e sarai ricontattato da un nostro esperto.

Fonte: IC&Partners Budapest, news@icpartners.it

it_ITItaliano
en_GBEnglish (UK) it_ITItaliano