m
Our Mission Statement
This is Photoshop's version of Loremer Ipsn gravida nibh vel velit auctoregorie sam alquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit.
Follow Us
Top
USA Coronavirus, aggiornamenti dalla nostra sede – IC & Partners
11785
post-template-default,single,single-post,postid-11785,single-format-standard,mkd-core-1.0.2,translatepress-it_IT,highrise-ver-1.4,,mkd-smooth-page-transitions,mkd-ajax,mkd-grid-1300,mkd-blog-installed,mkd-header-standard,mkd-sticky-header-on-scroll-up,mkd-default-mobile-header,mkd-sticky-up-mobile-header,mkd-dropdown-slide-from-bottom,mkd-dark-header,mkd-full-width-wide-menu,mkd-header-standard-in-grid-shadow-disable,mkd-side-menu-slide-from-right,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

USA Coronavirus, aggiornamenti dalla nostra sede

Per far fronte all’emergenza Coronavirus negli USA una legge relativa al sostenimento dell’economia, con stimoli per 2 mila miliardi di $, è stata firmata dal Presidente Trump e quindi le disposizioni previste nel corposo documento sottoposto all’approvazione dei due organi del governo sono ora operative. Di seguito un paio di indicazioni contenute nella legge, altre informazioni seguiranno nei prossimi giorni..

Prestiti a fondo perduto alle piccole imprese. Uno dei provvedimenti più’ incisivi riguarda 349 miliardi di dollari destinati ai prestiti per le piccole imprese. La SBA (Small Business Administration) sta lavorando con le maggiori banche americane per consentire l’erogazione di prestiti fino ad un massimo di 10 milioni di dollari ad azienda. Tali prestiti potranno inoltre essere convertiti in finanziamenti a fondo perduto qualora le imprese dimostrino di utilizzarli per mantenere posti di lavoro. Sebbene il 3 Aprile fosse stato indicato come prima data utile per la presentazione delle richieste di finanziamento a fronte degli ingenti fondi stanziati dal Governo Federale, ci duole in questa sede constatare che il sistema bancario americano non si è dimostrato “pronto” ad evadere le numerose richieste a tal fine predisposte dai soggetti richiedenti.In particolare, la maggior parte delle banche americane accreditate, non risulta abbia ad oggi ancora implementato il sistema elettronico (unico) di presentazione delle istanze.Le uniche banche attivatesi per tempo (e.g.Bank of America) non hanno tuttavia interamente recepito le direttive emanate a livello federale, al punto da creare inevitabili preclusioni per determinate categorie di contribuenti.Sebbene, infatti, le direttive federali non precludano in alcun modo la possibilità’ di accesso ai finanziamenti previsti a seguito della pandemia COVID-19 a società’ americane partecipate da soggetti esteri, il sistema operativo implementato per presentare la richiesta di finanziamento prevede come condizione necessaria il possesso di taluni requisiti (es. possesso di carta di credito aziendale, indicazione del Social Security Number di ciascun socio) che per evidenti motivi non tutti i richiedenti possono e/o sono tenuti ad avere. Tali anomalie stanno causando difficoltà oggettive nella presentazione delle richieste di finanziamento.

Informazioni dettagliate sulle misure finanziare sono contenute nel documento allegato.

IC Americas, in costante contatto con le istituzioni bancarie accreditate, ha evidenziato tali problematiche “discriminatorie” e soprattutto contrastanti con quanto previsto dal Governo Federale.Ci riserviamo di fornire ragguagli sull’argomento non appena ricevuti gli opportuni chiarimenti dagli organi locali a cio’ preposti.

Le aziende potranno differire le imposte sul lavoro dipendente. I datori di lavoro potranno differire il pagamento delle imposte a loro carico sul lavoro dipendente per il periodo che inizia dal momento dell’entrata in vigore della nuova legge e sino al 1 gennaio 2021. Il pagamento potrà essere dilazionato fino al 50% nel 2021 e il restante 50% nel 2022. Sul punto si attendono istruzioni precise dalle agenzie federali.

Di seguito vengono evidenziate le recenti disposizioni di emanate dall’IRS che prevedono la proroga al 15 luglio c.a. del termine di presentazione delle dichiarazioni dei redditi e conseguente versamento delle imposte. Resta ferma, inoltre, la possibilità’ di presentare la richiesta di proroga (cd extension) di 6 mesi, che consente alle imprese e/o persone fisiche di usufruire del maggior termine di sei mesi per la sola presentazione della dichiarazione dei redditi (15 Ottobre 2020) .

Di seguito l’elenco delle novità’ come da comunicazioni effettuate dai vari Stati Federali:

▪ Arizona: ha recepito le direttive emanate a livello federale

▪ California: prorogato il termine per il pagamento delle imposte al 15 di Luglio. Proroga di tutti gli obblighi fiscali al 15 Luglio, 2020

▪ Colorado: prorogato il termine ultimo del pagamento delle imposte sul reddito per tutti i contribuenti al 15 Luglio 2020. La presentazione delle dichiarazioni dei redditi con data di scadenza precedente al 15 Aprile 2020 godono ora di un’automatica estensione al 15 Ottobre 2020.

▪ Connecticut:. ha recepito le direttive emanate a livello federale. Le dichiarazioni dei redditi delle imprese sono tuttavia posticipate alla nuova data del 15 Giugno (non 15 luglio). Le dichiarazioni dei redditi dei privati seguono invece disposizioni IRS.

▪ Delaware: prorogato il termine per il pagamento delle imposte al 15 di Luglio. Proroga di tutti gli obblighi fiscali al 15 Luglio, 2020.E’ sempre possibile richiedere l’extension fino al 15 Ottobre 2020.

▪ Florida: Il termine per il pagamento della “Sales and Use Tax” e’ stato prorogato al 30 Aprile 2020.Per quanto concerne “Corporate Tax” e “Franchise Tax” le scadenze sono rimaste immutate (5.1.2020)

▪ Guam: Lo stato ha annunciato la sua disponibilità’ ad adeguarsi alle disposizioni emanate dall’IRS. Allo stato attuale non sono pervenute conferme ufficiali

▪ Illinois: prorogato il termine per il pagamento delle imposte al 15 di Luglio. Proroga di tutti gli obblighi fiscali al 15 Luglio, 2020. Questa disposizione si applica a tutti i privati, trusts ed aziende. Queste disposizioni non si applicano alla prima e seconda rata degli acconti di imposta per il 2020 le cui date di scadenza rimangono al 15 Aprile ed al 15 Giugno 2020. .

▪ Indiana: E’ confermata la scadenza della Property tax all’ 11 Maggio 2020. Rimane a discrezione delle varie contee annullare eventuali penali nel caso di tardivo pagamento non superiore a 60 giorni. Prorogata al 15 Luglio la scadenza per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche e delle società. Il termine di pagamento delle imposte a saldo e degli acconti di imposta per il 2020 è stato prorogato al 17 Agosto.

▪ Louisiana: le precedenti scadenze fiscali relative alla scadenza della presentazione delle dichiarazioni e pagamento delle imposte, precedentemente fissate rispettivamente al 15 Aprile e 15 Maggio, sono state posticipate al 15 Luglio 2020. Puo’ essere richiesto un periodo di estensione ulteriore, fissato al 15 Novembre per le persone fisiche ed al 15 Dicembre per le aziende. Gli interessi e le penalità’ non vengono applicati fino al 15 Luglio.

▪ Maine: Lo Stato ha esteso il pagamento della tassa sul reddito dal 15 Aprile 2020 al 15 Luglio 2020, senza interessi o penali di sorta.

▪ Massachusetts: si e’ adeguato alle disposizioni emanate dell’IRS

▪ Maryland: Sono state recepite le disposizioni emanate dall’IRS

▪ Michigan: Sono state recepite le disposizioni emanate dall’IRS. Le piccole imprese con obbligo di pagare imposte relative a sales, use e withholding tax entro il 20 Marzo 2020 possono posticipare l’invio della dichiarazione ed il pagamento entro il 20 Aprile 2020.

▪ Minnesota: recepite le disposizioni emanate dell’IRS. Tuttavia queste disposizioni non si applicano alla prima e seconda rata degli acconti di imposta per il 2020 le cui date di scadenza rimangono al 15 Aprile ed al 15 Giugno 2020

▪ New York: per tutti gli obblighi fiscali previsti nel periodo compreso dal 16 Marzo 2020 al 25 Aprile 2020 e’ previsto l’annullamento di penali per l’inoltro tardivo delle dichiarazioni e dei pagamenti (es. sales tax). Sotto queste nuove disposizioni, la richiesta di extension o il pagamento delle tasse in ritardo non comportano alcuna penale. La presentazione della documentazione per la dichiarazione sui redditi statale e’ stata posticipata al 15 Luglio .

▪ North Carolina: prorogato il termine per il pagamento delle imposte al 15 di Luglio. Proroga di tutti gli obblighi fiscali al 15 Luglio, 2020. Queste disposizioni non si applicano alla sales tax o alle withholding taxes.

▪ Ohio: Lo stato ha annunciato il recepimento delle disposizioni IRS a livello federale.

▪ Pennsylvania: prorogato al 14 Agosto 2020 il termine ultimo di presentazione delle dichiarazioni dei redditi. Non e’ prevista invece alcuna proroga per i pagamenti degli acconti 2020 la cui data rimane fissata al al 15 Giugno 2020. Prorogato il termine di presentazione delle dichiarazioni relative alle tasse locali ed i relativi pagamenti al 15 Luglio 2020.

▪ South Carolina: Prorogato al 1 giugno il termine di pagamento di tutte le imposte la cui scadenza era prevista tra il 1 aprile ed il 1 giugno 2020. (Sales Tax ed Use Tax)Prorogata al 15 Luglio la scadenza per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche e delle società ed il pagamento delle relative imposte.

▪ Tennessee: prorogato il termine per il pagamento delle imposte al 15 di Luglio. Proroga di tutti gli obblighi fiscali al 15 Luglio, 2020

▪ Texas: prorogato al 15 luglio il pagamento della “franchise tax”.Le aziende che pagano più’ di $10,000 in “franchise tax” devono pagare attraverso EFT (Electronic Funds Transfer). Per questi contribuenti, è possibile richiedere un’estensione alla presentazione della dichiarazione al 15 Agosto 2020. Per coloro che invece non sono tenuti al pagamento tramite EFT, è possibile comunque richiedere un’estensione alla presentazione della dichiarazione al 15 Novembre.

▪ Virginia: la nuova data di pagamento delle imposte federali e’ stata fissata al 1 Giugno 2020. La deadline per la presentazione della dichiarazione dei redditi rimane fissata al 15 Aprile (fermo restando possibilità di presentazione della extension)

▪ Washington: Per le dichiarazioni tributarie relative al primo quadrimestre 2020, la nuova deadline è fissata al 30 Giugno. Per le dichiarazioni annuali, la nuova data è fissata al 15 Giugno. Per ogni dichiarazione l’estensione si applica in via automatica. Le dichiarazioni mensili per Febbraio e Marzo 2020 possono essere rinviate di 60 gg dietro richiesta del contribuente al Dipartimento delle finanze.

▪ Wisconsin prorogato il termine per il pagamento delle imposte al 15 di Luglio. Proroga di tutti gli obblighi fiscali al 15 Luglio, 2020.E’ sempre possibile richiedere l’extension fino al 15 Ottobre 2020

Desideri sapere come operare o continuare ad operare in questo Paese?

Vuoi limitare al massimo lo spostamento dei tuoi export manager?

Il business al tempo della crisi può essere risollevato in due modi:

  • Off line, con i nostri Temporary Resident Export Manager – Manager locali che operano direttamente dalle nostre sedi estere
  • On line: con le piattaforme Ecommerce e le Fiere Virtuali.

Contattaci per maggiori dettagli.

IC&Partners mette a disposizione videocall con i nostri esperti locali per tematiche: fiscali, societarie, finanziarie, commerciali. Se vuoi saperne di più compila il form e sarai ricontattato da un nostro esperto.

Fonte: IC Americas sede Texas, news@icpartners.it

it_ITItaliano
en_GBEnglish (UK) it_ITItaliano