m
Our Mission Statement
This is Photoshop's version of Loremer Ipsn gravida nibh vel velit auctoregorie sam alquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit.
Follow Us
Top
Esportazioni delle Regioni Italiane: continua la crescita del Centro Italia. – IC&Partners
8413
post-template-default,single,single-post,postid-8413,single-format-standard,mkd-core-1.0.2,translatepress-it_IT,highrise-ver-1.4,,mkd-smooth-page-transitions,mkd-ajax,mkd-grid-1300,mkd-blog-installed,mkd-header-standard,mkd-sticky-header-on-scroll-up,mkd-default-mobile-header,mkd-sticky-up-mobile-header,mkd-dropdown-slide-from-bottom,mkd-dark-header,mkd-full-width-wide-menu,mkd-header-standard-in-grid-shadow-disable,mkd-side-menu-slide-from-right,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Esportazioni delle Regioni Italiane: continua la crescita del Centro Italia.

Sono stati diffusi ieri, da parte dell’ISTAT i dati delle esportazioni delle Regioni Italiane relativi al secondo trimestre 2019.  Nel periodo esaminato si stima una crescita congiunturale delle esportazioni per il Centro (+5,0%) e per il Sud e Isole (+4,0%), mentre registrano una lieve diminuzione delle vendite sia il Nord-est (-0,6%) sia il Nord-ovest (-0,4%).

La dinamica positiva da parte delle Regioni del Centro, avviata già nel primo trimestre, è dovuta principalmente alle vendite di articoli farmaceutici, chimicomedicinali e botanici, di prodotti tessili e dell’abbigliamento, pelli e accessori e di metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti.

Nel periodo gennaio-giugno 2019 si rileva un sostenuto incremento tendenziale delle vendite sui mercati esteri per il Centro (+17,4%), molto più contenuto per il Sud (+2,5%) e il Nord-est (+1,5%), mentre il Nord-ovest mostra una contenuta diminuzione (-1,1%) e le Isole una marcata contrazione dell’export (-11,9%).
Nei primi sei mesi dell’anno, tra le Regioni più dinamiche all’export su base annua, si segnalano Lazio (+26,9%), Molise (+24,6%), Toscana (+17,9%), Campania (+10,4%) e Puglia (+10,1%). Le Regioni che hanno registrato saldi si segnala la Calabria (-22,0%), la Basilicata (-19,5%) e la Sicilia (-17,3%).

it_ITItaliano